Compagnia del Titano: su il sipario

di Irene Gulminelli, foto Riccardo Gallini
Nasce A San Marino La Compagnia Del Titano
È nata la Compagnia del Titano, formazione teatrale stabile sammarinese che si è costituita grazie all’intuizione di Fabrizio Raggi, attore sammarinese formatosi a Roma – che nell’ambito della compagnia assumerà anche il ruolo di regista – che ha fortemente creduto nel progetto e ha chiamato a raccolta anche gli altri componenti. 

D. Cosa rappresenta la nascita della Compagnia del Titano? 

R. “Creare una compagnia teatrale stabile a San Marino è certamente una sfida, ma anche un’opportunità straordinaria per consolidare un’identità artistica nel nostro paese. La compagnia è formata da artisti professionisti sammarinesi e vede anche la collaborazione attiva di artisti italiani.

La necessità di creare una compagnia teatrale stabile nasce proprio dal fatto che molti artisti sammarinesi sono stati costretti, così come per altre professioni, ad allontanarsi dal proprio paese. Prima per formazione e poi per lavoro.

L’obiettivo comune è creare una realtà teatrale solida e presente sul territorio. Tale da rendere possibile una nuova identità artistica in continua evoluzione, poiché tutti noi veniamo da formazioni ed esperienze diverse. Saremo chiamati a confrontarci anche con la cittadinanza, creando laboratori di formazione teatrale, passando dalla recitazione alla danza o alle arti circensi, fino al canto.”

D. Chi c’è insieme a lei in questa avventura? 

R. “La compagnia si appoggia a una associazione teatrale sammarinese formata da ‘amatori’. Non li definirei amatoriali, perché i componenti del Teatro della Clavicola di San Marino operano da molti anni sul territorio.

Il primo nucleo è formato da Fabrizio Raggi, Patrizia Bollini, Luigi Busignani, Sonia Grassi, Ute Zimmermann, Sabrina Minguzzi, Lucia Righi, Costantina Busignani, Paco Zafferani, Alexander Pistone. Ma non mancheranno all’appello altri artisti professionisti del territorio.

Sono riuscito a realizzare questa compagnia soprattutto grazie a un incentivo economico dato dalla Segreteria di Stato Turismo e dalla Segreteria di Stato Cultura e Istituti culturali.”

D. Quali sono i primi progetti che metterete in campo? 

R. “Abbiamo creato una piccola rassegna teatrale chiamata TrEATRI, in cui hanno visto la luce quattro nuove produzioni. Una di queste sarà la prima produzione della Compagnia del Titano con uno spettacolo dal titolo ‘Passaggio in alto’ e andremo in scena il 21 aprile prossimo al Teatro Titano per poi cercare di portarlo in giro per altre piazze.

La prima proposta della rassegna è stato ‘Fuochi’, andato in scena il 21 novembre scorso, mentre il prossimo appuntamento sarà uno spettacolo musicale con Elena Berera per la regia di Stefano Di Napoli sulla figura di Liza Minnelli. Infine chiuderà la rassegna una brillante commedia dal titolo ‘Frittelle a colazione’ messa in scena dalla stessa associazione Teatro della Clavicola con Mauro De Pasquale, Chiara Schwagel, Cristina Tiraferri e Antonio Cecchetti.”

D. Altre idee per il futuro? 

R. “La compagnia per ora non ha una fissa dimora: avere come sede un teatro sarebbe importante e speriamo in una residenza al Teatro Titano di San Marino. Cercheremo di avere un ruolo attivo nel panorama teatrale sammarinese e di realizzare scambi con altre compagnie.

(continua…)

“Creare una compagnia teatrale stabile a San Marino è certamente una sfida, ma anche un’opportunità straordinaria per consolidare un’identità artistica nel nostro paese”.
Ci piacerebbe essere presenti anche nel cartellone teatrale sammarinese, essendo una compagnia di professionisti appunto sammarinesi. Da questo primo incentivo poi proveremo ad autofinanziarci cercando anche sponsor esterni per la realizzazione di nuove produzioni.”

Condividi l’articolo: