Estetica e benessere luce

Advertorial
L’unicità della tua bellezza, per amarti di più
Occuparsi di bellezza e aiutare le donne ad amarsi di più e a prendersi cura di se stesse nel modo più giusto e funzionale.

Questo è l’obiettivo con cui Luce Caponegro, noto volto dello show-business, quindici anni fa ha deciso di frequentare la scuola di estetica e di perfezionarsi seguendo numerosi corsi del settore per poi aprire il centro Estetica e Benessere Luce, in via Giustino Fortunato 5 a Ravenna, che festeggia proprio quest’anno i primi dieci anni.

Luce, cosa l’ha spinta a intraprendere questo percorso professionale?

“Considero la bellezza una forma d’arte. In greco, fra l’altro bello è uguale a buono, perché le due parole hanno la stessa derivazione. Sono convinta che se ci fosse una maggiore ricerca del bello, le persone sarebbero anche più buone.”

Estetica e Benessere Luce celebra il decimo compleanno, un bel traguardo. Come è stata finora questa avventura?

“Se mi guardo indietro mi accorgo di aver fatto un lungo cammino e di aver raccolto un bagaglio di esperienze importanti sia dal punto di vista umano che professionale. Ho conosciuto bene il mondo femminile, raccogliendo confidenze che resteranno sempre con me e che mi hanno fatta crescere a livello umano.

Professionalmente sono cresciuta molto perché non ho mai smesso di formarmi ricercando i protocolli migliori per poter dare qualità e risultato.”

Qual è il tratto distintivo della realtà da lei fondata?

“La preparazione professionale è la diversificazione. Il mio è un centro che non si focalizza sull’estetica di base, ma più orientato verso i trattamenti rigenerativi viso e corpo. Il risultato deve essere visibile per questo utilizzo macchinari per l’estetica di valore come la radiofrequenza, l’ossigeno, il microneedling e la fotoepilazione.

Poi, alla scienza occidentale ho voluto associare la cultura millenaria orientale del massaggio e delle erbe officinali per un’estetica completamente green. Famosi sono i nostri rituali viso-corpo che prima ancora di farti bella, ti fanno sentire meglio in quanto tolgano l’ansia e donano equilibrio al sistema mente-corpo.” 

La qualità del centro fa la differenza e la parola d’ordine è la formazione. Potrebbe essere questo il suo motto?

“Sì. Come dico sempre: chi non si forma, si ferma. Per il mio centro ho sempre cercato una professionalità fuori dagli standard, per questo ho dedicato molto del mio tempo alla formazione frequentando oltre 40 corsi. Questo curriculum mi ha permesso poi di diventare anche docente di estetica.

Ed è stato proprio grazie a questa continua ricerca professionale che c’è stata la svolta. È avvenuta quando la mia dermopigmentista, vedendomi così appassionata al suo lavoro, mi ha invitato a fare con lei un corso professionale specifico in tricopigmentazione. Ed è stato amore a prima vista.”

Può spiegare che cos’è la tricopigmentazione?

“Si tratta di una tecnica che consente di inserire pigmenti naturali sotto cute a livello epidermico, quindi senza nessun sanguinamento come invece può avvenire per un tatuaggio. Non fa male e non dà reazioni allergiche.

Negli uomini, con questa tecnica duratura nel tempo, si va a simulare un effetto rasato sulla testa nelle zone dove si sono persi i capelli, oppure si crea un effetto densità dove i capelli sono molto diradati e si intravede troppo il colore della pelle. Si possono coprire anche cicatrici sul cuoio capelluto legate a trapianti, incidenti o interventi.

Anche le donne ne possono trarre beneficio visto che spesso una vita stressante o gli ormoni scombinati possono incidere negativamente sulla capigliatura. Per la buona risuscita del trattamento è necessaria una formazione idonea perché sia i pigmenti che il macchinario utilizzato non sono gli stessi usati dai tatuatori o dalle dermopigmentiste che eseguono trucco permanente.”

Perché le piace così tanto questa pratica?

“Quando eseguo una tricopigmentazione mi sento come un monaco buddista mentre fa i suoi mandala. Sono completamente assorta e, alla fine, mi entusiasma vedere la soddisfazione dei clienti che risolvono l’inestetismo che li affliggeva.”

Guardando al prossimo futuro, è questa la direzione in cui vuole andare?

“Assolutamente sì. Il mio centro si sta trasformando in un centro specializzato in tricopigmentazione. Presto eseguirò questo lavoro non solo a Ravenna ma anche in altri centri d’Italia. Personalmente continuerò inoltre a occuparmi solo di quei trattamenti particolari che richiedono una specializzazione altamente professionale come il kobido, il microneedling e il massaggio bioenergetico.”

Estetica e benessere luce su IN Magazine advertorial
In foto, Luce Caponegro, seguono foto del centro estetico
Estetica e benessere luce su IN Magazine advertorial
Estetica e benessere luce su IN Magazine advertorial
“I primi due sono trattamenti amati dalle star internazionali mentre il terzo è un vero toccasana per il corpo e la mente in quanto lavora sul riequilibrio delle energie dei chakra.”
Estetica e benessere luce su IN Magazine advertorial

Condividi l’articolo: