Forum Livii: il gioco di società su Forlì

di Roberta Invidia, foto Andrea Bonavita
Arriva Forum Livii il gioco di società sulla storia di Forlì
Di giochi da tavolo ne ha almeno cento. Li colleziona, ci gioca, li ha analizzati per capirne la trama, il funzionamento, i meccanismi che li rendono sfide coinvolgenti e appassionanti.

Da qui, e dalla sua profonda conoscenza della storia, è nato Forum Livii. Il primo gioco da tavolo ambientato in una Forlì magica e misteriosa. 60 personaggi della storia e del folklore romagnolo, dalla preistoria a Pellegrino Artusi, si contendono il “Paradiso”, la residenza fortificata, bella e inespugnabile, che Caterina Sforza fece costruire, alla fine del Quattrocento, accanto alla Rocca di Ravaldino.

Parliamo del forlivese Simone Valmori, esperto di fundraising e scrittore di romanzi a tema storico. Come L’eredità di Leonardo in cui ipotizza un figlio illegittimo tra Caterina Sforza e Leonardo da Vinci. Ma anche La macchina dei prodigi sulla leggendaria Arca dell’Alleanza. Entrambi editi da Rusconi Libri.

La sua ultima fatica è proprio Forum Livii, realizzato in collaborazione con l’associazione culturale L’Agenda Filosofica. Il gioco entrerà nei canali di distribuzione a dicembre 2022. Una sfida appassionante vinta anche grazie al sostegno dei forlivesi, perché le prime 1.500 scatole del gioco sono state prodotte attraverso la raccolta fondi dal basso.

Il crowdfunding sulla piattaforma ideaginger.it ha avuto infatti un grande successo, permettendo di raccogliere oltre 32.500 euro, su un obiettivo di 8.000. Con il contributo di 250 sostenitori, che hanno prenotato il gioco tra luglio e settembre. Tra i sostenitori ci sono anche la Fondazione Carisp e il Comune di Forlì, che ne farà uno strumento didattico per le scuole.

“Da adolescente ho passato molto tempo a giocare con gli amici, sviluppando quelle capacità di strategia e di risoluzione dei problemi, che poi mi sono state molto utili da adulto. Per questo ho pensato a un gioco che fosse un’alternativa ai dispositivi elettronici che infestano il tempo dei nostri ragazzi. E che, secondo me, non li stimolano nel modo giusto”.

Forum Livii è un ibrido tra il fantasy di Talisman, molto in voga negli anni Ottanta, la strategia di Risiko e l’abilità di Monopoly, che sono anche i miei giochi preferiti. Vederlo realizzato mi ripaga di due anni di ricerca e di test fatti nel tempo libero. Perché si tratta di un progetto senza scopo di lucro. A dicembre è previsto un grande evento in cui Forum Livii sarà presentato ufficialmente alla città e in cui consegneremo le prime 250 scatole ai donatori che ci hanno permesso di arrivare fin qui.”

“In questo gioco c’è il contributo di tante persone animate dalla volontà e dalla necessità di valorizzare un grande patrimonio di sapere e di metterlo a disposizione di tutte le generazioni,” dice Alberto Donati. Così continua il presidente di Agenda Filosofica, che da 18 anni organizza a Cervia il festival Filosofia sotto le stelle. “La filosofia è conoscenza e divulgare attraverso il gioco la storia dei nostri luoghi rispecchia chiaramente lo scopo della nostra associazione.”

Forum Livii sarà acquistabile, al prezzo consigliato di 59 euro, durante l’evento di presentazione e in diversi punti vendita.

Forum Livii su Forlì IN Magazine 04/22
In apertura Simone Valmori, ideatore del gioco Forum Livii. In questa foto Roberta Lolli dell’associazione “Il drago oscuro” nei panni di Caterina Sforza con il gioco da tavolo.
Al Conad del centro commerciale Punta di Ferro, nell’area dedicata ai giochi da tavolo di Mondadori in corso della Repubblica, al Centro Giochi 2000, alla libreria Feltrinelli di Piazza Saffi e nel negozio NerdEmpire di Faenza.

Condividi l’articolo: