Ravenna IN Magazine 01/24

Il primo numero dell’anno è all’insegna di tecnologia, cultura, artigianato, sport e storia. La copertina è dedicata a Vittorio Foschi e Michela Gulminelli di Technacy, abili nel capire in anticipo che tutto ciò che in un primo tempo si faceva solo col computer, poi sarebbe stato possibile farlo anche con il telefonino.

Il primo numero dell’anno di Ravenna IN Magazine è all’insegna di tecnologia, cultura, artigianato, sport e storia. La copertina è dedicata a Vittorio Foschi e Michela Gulminelli di Technacy, abili nel capire in anticipo che tutto ciò che in un primo tempo si faceva solo col computer, poi sarebbe stato possibile farlo anche con il telefonino.

Si aprono poi le porte dell’Archivio di Stato di Ravenna, con 9 km lineari di storia, e della Ca’ de Vèn, iconica enoteca tappa di turistie ravennati. Gianni Parmiani racconta della difficile sfida di salvare il dialetto romagnolo, mentre Marisa Barboni dell’arte del ricamo bizantino. Il magazine celebra anche la Ravenna capitale del volley maschile italiano, con il Messaggero dei record, e i 150 anni della Canottieri Ravenna, fabbrica di talenti. Spazio infine all’artista bulgara Kina Bogdanova con le sue opere tra mosaico e poesia.

Puoi leggere qui tutti gli articoli su Ravenna, oppure sfogliare tutti i numeri di Ravenna IN Magazine qui.

Buona lettura!

In ogni numero di Ravenna IN Magazine troverai interviste ai protagonisti della vita cittadina, itinerari che portano alla scoperta del territorio, approfondimenti legati all’attualità, incontri con il mondo dell’arte e il panorama cuturale. E, ancora, numerose rubriche dedicate a tutto quello che accade a Ravenna e dintorni, per soddisfare ogni lettore.

Ravenna 1 2024 COVER WEB

Condividi l’articolo:

Potrebbe interessarti anche...